Educazione al teatro. Perché il pubblico non sa più applaudire ed è maleducato?

In un concerto è buona regola aspettare sempre che i vari brani musicali terminino per applaudire l'orchestra ed il suo direttore. Durante l'esecuzione di un solista, l'artista può' eseguire uno o più bis richiesti dai prolungati applausi del pubblico,che manifesta il proprio consenso attraverso questa convenzione.

Nel teatro di prosa gli attori ricevono i loro applausi tenendosi per mano, avanzando verso il proscenio mentre il pubblico applaude; poi rientrano dietro le quinte e se gli applausi continuano, ritornano velocemente in scena ringraziando con cenni della testa oppure inchinandosi!

Dunque l'applauso non si esegue solo alla presenza degli artisti, ma se lo spettacolo ha avuto successo, il pubblico deve perseverare con i battimani per richiamare gli artisti, dimostrando loro il proprio compiacimento.

Perché oggi assistiamo ad una totale diseducazione alle norme teatrali, abituati solo allo schermo televisivo che ci propina ovazioni esagerate con urla e strepiti di varia natura?
Possibile mai che non si comprenda che il teatro e'un'altra cosa? Possibile che non si sappia che non si mangia durante uno spettacolo, che il cellulare va spento, che non serve fare foto e filmati anche quando viene proibito, che quando il sipario si abbassa oppure la luce si spegne, lo spettacolo non è finito ma al contrario gli applausi devono aumentare affinché possa riaprirsi, o si accenda la luce sull'ultima scena della recita, consentendo agli artisti di ricevere quegli applausi che sono la vera ricompensa del grande lavoro svolto.

Non uniformiamoci allo standard televisivo!
Il teatro non è uno stadio ne' tanto meno uno schermo, ma è' il luogo della cultura dove sia gli artisti che il pubblico si avvicendano in uno scambio di arricchimento creativo e spirituale, dove l'applauso, forte o debole che sia, è il vero ed unico modo di manifestare la propria partecipazione!

Mara Fusco
Direttrice Artistica del Lyceum Mara Fusco

Letto 548 volte Ultima modifica il Giovedì, 18 Luglio 2019 20:26
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Lyceum Mara Fusco, fondato 51 anni fa, è una Scuola di danza a Napoli dove si insegna la danza classica accademica, la danza per bambini (danza educazione e pre-danza), la danza moderna e contemporanea, il flamenco, la danza Hip Hop, la tecnica Horton, il pilates, mimo corporeo e recitazione. Ai corsi accademici si affiancano i corsi Open aperti a tutti, le lezioni di danza per esterni e le lezioni per professionisti.

Devi effettuare il login per inviare commenti