×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 739

Accademia di Danza: Napoli, Corso di Mimo corporeo e recitazione al Lyceum

Un momento di recitazione e mimica delle Fiabe Danzate del Lyceum

Già nel Settecento, con il "ballet d'action", si comprende l'importanza della recitazione nella danza e della figura del danzatore attore.

La danza non è solo un veicolo di trasmissione delle emozioni, ma diventa un modo di rappresentare una storia e raccontarla con il corpo.

La danza e la recitazione diventano inscindibili e da quel momento ogni danzatore deve essere in grado di sviluppare le proprie doti attoriali per interpretare un personaggio e narrare attraverso danza e azione.

Nel Novecento si ricercano le tecniche necessarie affinché il danzatore possa mostrare “autenticità”, un certo realismo interpretativo, attraverso il "Metodo delle Azioni Fisiche" di Stanislavskij e la "Biomeccanica Teatrale" di Mejerchol'd. Così, il gesto del danzatore diventa vero e la sua interpretazione credibile.

Per questo il corso di Mimo corporeo e recitazione diventa imprescindibile per qualsiasi allievo inizi un percorso di danza professionale nel nostro Lyceum, per imparare a raccontare grazie alla danza!

Letto 1421 volte Ultima modifica il Lunedì, 16 Aprile 2018 13:27
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti